Funzionamenti psicologici

Semplicità non è semplificazione

Semplicità non è semplificazione

I recenti fatti di cronaca e alcuni fatti personali mi hanno fatto pensare ai rischi della semplificazione. E’ facile cedere alla tentazione di bollare i comportamenti che non rientrano nella nostra visione del mondo con un’etichetta che li cataloga senza sfumature....

Manipolare o informare

Manipolare o informare

C’è una cosa che mi ha provocato molto fastidio nell’ultima settimana - e non solo - ed è il modo in cui la stampa ha gestito l’attesa del preannunciato decreto natalizio. Al di là di ciò che si pensa della gestione di questa pandemia da parte del governo, il modo in...

La terza via. Quella del pensiero creativo

La terza via. Quella del pensiero creativo

"Creatività è unire elementi esistenti con connessioni nuove, che siano utili."   Se i miei post avessero un sottotitolo, quello di oggi sarebbe"Quando la filosofia smette di apparire astratta e diventa ricetta di vita." Ci sono scelte in cui talvolta ci si trova...

Anche lo spostamento è un luogo. Che ci manca

Anche lo spostamento è un luogo. Che ci manca

Io viaggio non per andare da qualche parte, ma per andare. Viaggio per viaggiare. La gran cosa è muoversi, sentire più acutamente il prurito della nostra vita, scendere da questo letto di piume della civiltà e sentirsi sotto i piedi il granito del globo.* [Nelle zone...

Nego dunque reggo.

Nego dunque reggo.

Abbondano gli interventi di psicologi chiamati in causa per spiegare il fenomeno del negazionismo, così ho pensato di autoinvitarmi al dibattito dicendo anche io la mia. Non mi ero personalmente imbattuta nel fenomeno fino a quando al mercato, un paio di settimane fa,...

Senza dubbi è l’arroganza

Senza dubbi è l’arroganza

Questo post è ispirato al personaggio Donald Trump. Della sovraesposizione alla politica americana della settimana appena conclusa, sono due gli aspetti del comportamento del presidente uscente che mi hanno fatto riflettere: la reazione alla sconfitta, coerente con...

Le cose che ci diciamo senza dirle

Le cose che ci diciamo senza dirle

Tornando dallo studio ho preso un mezzo pubblico: ce ne sono due che da lì mi portano verso casa. Stessa fermata, stesso sferragliante tram, cambia un solo numero: uno mi porta vicino, l’altro molto vicino. Dopo essermi seduta mi sono accorta di non aver fatto caso su...

Indecisi e sospesi

Indecisi e sospesi

Attraverso la storia di un ragazzo indeciso cosa fare del suo futuro il post riflette descrive il fenomeno dell’indecisione e suggerisce una strada per affrontarla quando diventa patologica.

La paura fa 2020.

La paura fa 2020.

Con un paio di amiche abbiamo regalato ad una quarta, una maglietta per il suo compleanno. L’abbiamo scelta perché sdrammatizza qualcosa che divertente non è. Si tratta di una maglietta nera con la scritta: 2020. A Novel by Stephen King. Il fatto che faccia ridere è...

La faccia multiforme della pigrizia

La faccia multiforme della pigrizia

E’ pigrizia quando non ho voglia. Ma è pigrizia anche quando non ci credo. Quando non voglio. Quando sono stanco. Quando ho paura. Quando faccio fatica. Quando sono timido. Quando so che devo, ma non riesco. Quando oppongo resistenza. Quando  ruggiscono dei no che si...

Adattarsi significa accontentarsi?

Adattarsi significa accontentarsi?

Ho da poco preso un gatto, si chiama Pepe. E’ un gatto affettuoso e docile e averlo con me è un’esperienza variegata. Mi intenerisce, mi fa ridere, mi incuriosisce e mi piace prendermene cura: controllare che abbia cibo e acqua, la lettiera pulita, un panno morbido e...

A cosa serve la nostalgia?

A cosa serve la nostalgia?

Dai 16 anni ad oggi non ho mai cambiato taglia.  Oscilla tra la 40 e la 42 da tutta la vita. Oltre a ciò, mi affeziono agli oggetti, in particolar modo a quelli che indosso. Ci sono abiti che mi accompagnano da decadi. Ne è conseguenza che dedicarmi al cambio di...

L’anoressia mentale

L’anoressia mentale

L’anoressia mentale di Mara Selvini Palazzoli è un testo pubblicato nel 1963 ed è il frutto del lavoro clinico  con 26 pazienti da lei seguite nell’arco di 10 anni dal 1950 fino alla stesura del libro. Ho voluto riprendere un testo così datato perché penso che...

Come un piatto rotto

Come un piatto rotto

I giorni dall’inizio del lockdown passano e nervosismo e stanchezza aumentano. Lo percepisco in me, nella teoria di carte sovrapposte e sparpagliate sul tavolo, nella mancanza di argomenti nelle conversazioni telefoniche che, dopo settimane di confronti su luoghi e...

I pazienti zero che vivono in noi

I pazienti zero che vivono in noi

Non mi è mai successo di pensare alla distanza che intercorre tra me e la persona davanti a me in coda al supermercato, tantomeno a quella che mi separa dall’ amica che incontro nel locale sotto casa. Non è mai successo che le scuole rimanessero chiuse tre settimane....

Il colpevole

Il colpevole

Identificare chi ha sbagliato fa stare meglio? Mi sono fatta questa domanda pensando a tutte le volte che ho cercato di convincere qualcuno che qualcun'altro stava sbagliando o quando sono stata io la destinataria di un'arringa in cui mi si voleva convincere della...

L’irresistibile fascino del MA

L’irresistibile fascino del MA

Non sono razzista ma... Non mi piace fare la vittima eppure… Non vorrei farmi gli affari tuoi, ma sei sicura che… L’elenco potrebbe continuare a lungo e la costante rimarrebbe, al termine di ogni affermazione iniziale un ma o un però. L’avverbio avversativo che...

Contatti

Per parlare con me o chiedere un appuntamento:

+39 392 6566995
[email protected]

Ricevo in via Marco Polo, 5 a Torino

redazioni-terapeutiche-FB redazioni-terapeutiche-instagram redazioni-terapeutiche-linkedin

Ho una newsletter: